Aula Magna

I primi disegni di questo edificio furono messi a punto fin dal 1837 dall’architetto Marchesi e i lavori furono ultimati nel 1850. Il bassorilievo del timpano, eseguito dallo scultore Antonio Galli, rappresenta Alessandro Volta, in veste di Rettore, nell’atto di conferire un diploma di laurea.

Esterno dell'Aula magna dell'Università di Pavia

Esterno dell'Aula magna dell'Università di Pavia

Nello stesso edificio si fondono due fondamentali tipologie del mondo classico: quella del tempio, per l’esterno, con tanto di pronao a colonne corinzie e di timpano completo di sculture, a indicare la sacralità del luogo e, per l’interno, quello della basilica, ad indicarne l’utilizzo civile e pubblico.

Interno dell’Aula Magna dell’Università di Pavia

Interno dell’Aula Magna dell’Università di Pavia

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • Flickr
  • YouTube
  • Scribd
  • it.wikipedia