Tomba di Camnago

Il paesino in origine si chiamava Camnago, e assunse il nome di Camnago Volta nel 1863.
Il mausoleo, un tempietto di stile neoclassico, fu compiuto nel 1831, ornato di statue e di rilievi. Ai lati del cancelletto d’ingresso vi sono due statue di Luigi Argenti rappresentanti la Scienza e la Religione, e sull’architrave la scritta “Ad Alessandro Volta – La Vedova e i Figli”.

Esterno della tomba di Alessandro Volta a Camnago

Esterno della tomba di Alessandro Volta a Camnago

Sulla parete di fondo si intravede il sarcofago lavorato in marmo dallo scultore Bayer, cui sovrasta un busto scolpito da Giovan Battista Comolli, artista di valore. Affiancano il busto due geni alati, uno dei quali è in atto di coronare Volta. Nel riquadro sovrastante spicca il rilievo raffigurante l’episodio più celebrato della vita di Volta: quello della presentazione della pila a Napoleone Bonaparte in Parigi nel 1801.

Interno della tomba di Alessandro Volta a Camnago

Interno della tomba di Alessandro Volta a Camnago

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • Flickr
  • YouTube
  • Scribd
  • it.wikipedia